"5 consigli per chi vuole imparare una lingua velocemente" i consigli della prof :)

«Una delle domande che mi rivolgono più spesso è: “Voglio imparare l’inglese, ma non ho tempo! Come posso fare?» Bene. Se vi siete anche voi posti almeno una volta questa domanda vi consiglio di continuare a leggere questo articolo.
«La prima vera domanda che dovremmo porci in realtà è: “Per quale motivo voglio imparare una lingua?”. Ci sono svariati motivi per cui una persona decide di imparare una lingua. Che sia per viaggiare, che sia per lavoro, che sia per passione o interessi personali, tutti hanno il proprio e personalissimo motivo. La prima buona notizia è che non siete soli! Come voi tantissime persone desiderano imparare una nuova lingua e i motivi non sono poi tanto diversi tra loro.

Il primo consiglio quindi che mi sento di darvi è: CAPIRE IL MOTIVO


Capire il perché desideriamo tanto imparare una nuova lingua è il primo passo. Perché? Perché ci aiuta a concentrarci sull’obiettivo, ma non solo. Se non abbiamo una motivazione valida sarà molto difficile mantenere la costanza e continuare a farlo nel tempo.
La seconda domande che mi viene da porvi è: “Quanto tempo avete davvero a disposizione?” e su questa domanda mi sento di soffermarmi sulla parola DAVVERO. Sì, perché siamo tutti presi dalla vita quotidiana, è vero, ma chi di voi può realmente affermare di non avere anche solo mezz’ora per leggere il testo di una canzone o di guardare una puntata di una serie tv in lingua originale? Adesso già so che molti di voi mi risponderanno che non capiscono. E’ vero, all’inizio non capirete nulla ma è per questo che esistono i sottotitoli che vanno usati con criterio. Ricordate che i sottotitoli vanno usati nella maniera giusta. Certamente non potete iniziare in lingua originale e sottotitoli in inglese! Ma bensì iniziamo con lingua originale e sottotitoli in Italiano, anche se vi invito a non sottovalutare il contrario: film in italiano e sottotitoli in inglese, così imparerete la corretta struttura delle frasi.

Quindi il secondo consiglio è : DEDICATEVI ALMENO MEZZ’ORA OGNI GIORNO con qualsiasi attività, quella che più preferite, quella che più vi motiva.



Veniamo adesso al terzo consiglio: KARAOKE!


Sì avete capito bene! Uno degli esercizi che reputo più utili è quello di ascoltare musica, ma soprattutto di cantarla! Quindi ascoltate una canzone tante volte, leggete il testo, imparatelo e dopo andate a leggere la traduzione.
Vi garantisco che non dimenticherete più il significato delle parole.
Un altro aspetto su cui vorrei soffermarmi è quello che io chiamo “fattore vergogna”. Avete idea di quante volte non svolgiamo qualcosa che sappiamo fare correttamente solo per la paura di non farlo correttamente? Sì è un po’ contorto come concetto, ma quello che sto cercando di dirvi è che se non avessimo vergogna di sbagliare, sbaglieremmo di meno.

Quindi il mio quarto consiglio è: ZERO VERGOGNA!

Chiunque ha studiato l’inglese almeno una volta a scuola e ognuno di voi ha qualcosa nascosto nei cassetti della memoria, se non temessimo di sbagliare scopriremmo che in realtà sappiamo molte più cose di quante non crediamo. Soffermatevi ad esempio sulla struttura di frasi come “What’s your name?” Vi rendete conto che già utilizzate 3 regole grammaticali e non ci fate nemmeno caso? Question words, verbo essere, inversione verbo-soggetto per la forma interrogativa e pronomi possessivi. Provate ad analizzare anche altre frasi che conoscete e ricavate le regole grammaticali, scoprirete che alcune le sapevate e che dovete solo applicarle!

L’ultimo mio consiglio è: PARLATE DA SOLI.


Non sentitevi stupidi, vi ascoltate, vi correggete, forse vi sentirete stupidi e vi vergognerete, ma alla fine non c’è nulla di cui vergognarsi. Provate ad imitare le persone del posto. Quello che dico spesso ai miei alunni è di “parlare in lingua come se voleste prenderli in giro simulando il loro accento” vedrete che vi allenerete tantissimo! Vi garantisco che applicando questi semplici consigli le vostre competenze in inglese, in francese o in qualsiasi altra lingua vogliate, miglioreranno di gran lunga. D’altronde, cosa costa provare? »
45 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti