• giuseppe

Cosa fare in un Weekend a Parigi?


Stai pianificando un viaggio a Parigi e non sai cosa fare, cosa vedere e soprattutto in che ordine? Ecco una lista di luoghi da visitare che puoi analizzare e scegliere in base alle tue esigenze. E' giusto fare una premessa però: Parigi è stupenda sempre e qualsiasi cosa farai, o qualsiasi vedrai, sarà a prescindere un'esperienza incredibile!

Partiamo dall'inizio, Parigi è raggiungibile tramite 2 aeroporti principali:

-Aeroporto Charles de Gaulle (il principale) che ci permette di raggiungere il centro direttamente grazie alla linea del treno chiamata RER -Aeroporto Orly (il secondo per distanza) che ci permette di raggiungere il centro tramite un trenino che si prende direttamente in aeroporto "Orlyval" con fermata unica ad Anthony. Successivamente si cambia anche qui con la RER Passiamo adesso al centro città.

Di seguito alcune tappe metro in cui, secondo noi, è opportuno fermarsi.

La prima senza dubbio è TROCADERO, LINEA 9: TAPPA OBBLIGATORIA (preferibilmente nel tardo pomeriggio perchè dopo le 18.00 accendono le luci) qui vedrete spuntare da dietro i palazzi la Tour Eiffel. Scendete lì, scattate tante foto sulla terrazza e dopo a piedi arrivate sotto la tour. A piedi vi dirigete verso Champs de Mars ( i giardini sotto la Tour). PORTATE UNA BOTTIGLIA DI VINO PER GODERE DI UN APERTIVO SOTTO LE LUCI DELLA TOUR, E' UN'ESPERIENZA UNICA DA VERO FRANCESE!


CHARLES DE GAULLE ETOILE- LINEA 2: qui potrete ammirare l'ARCO DI TRIONFO (sulla quale si può salire ma non lo consigliamo perché si sale solo a piedi ed una grande "sfacchinata") e gli CHAMPS ELYSEE. Godrete di una bellissima passeggiata tra i negozi più famosi al mondo. Se arrivate fino alla fine giungerete a Place della Concorde e ai giardini, roba bella da vedere, ma a piedi è un po’, quindi meglio se magari riprendete la metro linea 1 e scendete un po’ più giù.


INVALIDES: qui c’è un ponte stupendo chiamato ALEXANDRE III (Adele ci ha fatto il video di Someone like you e sono stati girati diversi film). Piccola curiostià: mentre ci andate passerete su Pont de l’Alma dove è morta la principessa Diana.

Parigi è piena di ponti sulla Senna, e credeteci sono tutti bellissimi. Comunque, fate un po’ di lungo Senna e arrivate verso i giardini di Tuileries (enormi) e il museo del Louvre che pure ha dei giardini stupendi e la parte egiziana da vedere (oltre alla Gioconda). Giusto dall’altra parte della Senna c’è il museo D’Orsay (fantastico, a parer nostro molto più bello del Louvre).

In ogni caso, questo è il centro, quindi qui ogni metro vedrete qualcosa di stupendo.

Dirigetevi anche verso Pont Neuf. Qui, se scendete sotto al ponte, vedrete un posto romanticissimo dove siete praticamente a 50 cm dalla Senna (Roba da veri francesi!)

BLANCHE, LINEA 2: qui vedrete il Moulin Rouge. Inoltre, se camminate un po’ a piedi vi troverete nel quartiere a luci rosse con tutti i sexy shop di cui tutti parlano (quartiere Pigalle)

ANVERS, LINEA 2: qui c’è il Sacro Cuore o Montmartre. Scendete dalla metro, salite la stradina adiacente e prendete la funicolare. Arriverete ad una cattedrale meravigliosa con vista su tutta Parigi. Al tramonto è bello fare anche un aperitivo sulle scale, e creteci ne vale davvero la pena. Camminate anche dietro il Sacro Cuore, ci sono dei vicoli stupendi e molto caratteristici (attenzione, sono cari)

PERE LACHAISE, LINEA 2: Qui c’è il cimitero dei personaggi più famosi al mondo. Vi sono sepolti Jim Morrison, Oscar Wilde, Moliere, Edith Piaf, e tantissimi altri...(tranquilli anche a Parigi esiste Wikipedia).

E per la movida o ristoranti? Eccovi serviti.

PLACE MONGE: qui c’è il CREPPARO migliore del mondo che si chiama AUP’TITGREC ( si legge o' petì grek). Mi raccomando assaggiate la crepe jambon et fromage (formaggio e prosciutto) ne vale decisamente la pena. Scesi dalla metro hiedete informazioni per RUE MOUFFETARD o per il petit grec, lo conoscono tutti... comunque ci sono un sacco di ristoranti caratteristici.

SAINT MICHELLE, ODEON, NOTREDAME: (Sono tutti vicinissimi!! ) a ODEON si può mangiare, a SAINT MICHELLE, ci sono dei baretti e NOTREDAME dove vedrete la cattedrale bruciata qualche tempo fa :( .

Ci raccomandiamo: assaggiate anche la quiche lorraine e il Croque monsieur di Paul, i macarons de La Durée e al mattino assaggiate il croissant o il pain au chocolat!!

GRAND BOULEVARD: qui ci sono dei baretti in alternativa a SAINT MICHELLE, carino in genere c’è gente. Tenete conto che è vicino all’OPERA e alle GALERIE LA FAYETTE qualora voleste vedere anche quelle.

BASTILLE: baretti, ristorantini, in alternativa agli altri due, diciamo più commerciali.

Buon divertimento, e portate scarpe comode!!

Ce ne sono anche altri come Rue Oberkampf, ma vogliamo evitare di confondervi troppo!

In fine, anche se non volevamo, è dovuta una piccola parentesi Disneyland.

Se volete andarci ricordate un paio di consigli: Acquistate il biglietto online e cercate di evitare i weekend poichè sono sempre troppo affollati. Tenete conto però che il Weekend si assiste agli spettacoli. Disneyland si compone di tre parchi, fondamentale però è vederne i due principali: Disneyland principale e disney Studios (il terzo ha solo gli Hotel e i ristornati). Disneyland si raggiunge in una trentina di minuti da Parigi tramite RER. Dividetevi la giornata, la mattina in un parco e il pomeriggio in un altro. Il parco principale è quello con il castello (per capirci) e gli Studios è quello in cui vedrete effetti speciali mai visti prima.

Le giostre sono diverse tra di loro e tutte belle ma ricordate che negli Studios l'adrenalina salirà a mille.

Qualora aveste domande, contattateci senza problemi.

Fateci sapere ma soprattutto bon voyage!




a cura di Antonella M.

53 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti