DSA e Genitori: sicuri che sia sempre un connubio perfetto?

Aggiornamento: gen 13

A noi di Smart Cultura capita fin troppe volte: prima di lavorare con i ragazzi, dobbiamo lavorare con i genitori! Eh sì. Non tutti i genitori prendono allo stesso modo la notizia. C’è chi entra nel panico, c’è chi si sente spaesato, c’è chi non sa assolutamente di cosa si tratta, chi lo rifiuta. Ma poi c’è anche chi invece prende in mano la situazione e decide di non andare in ansia e iniziare ad agire! C'è chi ha la sicurezza delle proprie azioni, chi invece è preoccupato e ha l'ansia di sbagliare. Sappiate che entrambe le situazioni sono controproducenti. Non c'è un unico modo giusto di agire.
Sicuramente starai pensando: "No, questo fortunatamente a me non capita" vero? Bene. Ce lo auguriamo, ma nel dubbio ti consigliamo di continuare a leggere questo articolo, con la speranza possa essere per te spunto di riflessione.



Se almeno una volta vi siete trovati in una delle situazioni di cui sopra, allora siete capitati nel posto giusto. Noi di Smart Cultura ci occupiamo da anni di DSA e, nella nostra pluriennale esperienza, abbiamo dovuto affrontare tantissime situazioni, delle più disparate. Se da sempre ci occupiamo di supportare bambini, ragazzi e le famiglie, in alcuni casi siamo stati addirittura noi a dover far accendere nei genitori quella lampadina che alla fine, invece di aver fatto trovare loro un “problema”, ha trovato una SOLUZIONE!
Sì, perché la prima bella notizia che ci sentiamo di darvi è che non è detto che scoprire di essere DSA complichi la situazione, molto spesso la risolve.

Appena aprimmo la nostra associazione, quella che vedete qui in foto è una delle nostre aule, non avremmo mai potuto immaginare quanto questo argomento fosse ancora così sconosciuto ma, soprattutto, la cosa che ci sorprese maggiormente fu scoprire di quanti genitori fossero ignari del disturbo del figlio o che non sapevano assolutamente di cosa stessero parlando. Capimmo quanto fosse importante parlare e sensibilizzare i genitori e far comprendere loro delle situazioni molto più semplici di quelle che in realtà erano. Fortunatamente, a San Giorgio a Cremano (comune di Napoli dove abbiamo la nostra sede operativa) la nostra opera si è diffusa a macchia d'olio in tutto il territorio. Sempre più bambini e ragazzi che si rivolgono a noi vivono una situazione familiare e scolastica molto particolare, sentono di non essere in grado, sentono di non riuscire ad emergere, vengono chiamati sfaticati, pigri, svogliati quando invece avevano in mano solo gli strumenti sbagliati. Se è capitato anche a voi e non sapete a chi rivolgervi, sappiate che Smart Cultura è qui per supportare anche voi!

Il DSA è come un miope: senza occhiali vedrebbe poco o niente. Ecco, la diagnosi per un DSA corrisponde ad un paio di occhiali per un miope: si scopre finalmente il mondo.


Con questo non vogliamo dire che è per tutti così! Anzi. Ci capita anche l'esatto opposto. Genitori e ragazzi che hanno saputo affrontare la situazione, che si sono documentati, che l'hanno accettata e che vengono da noi per poter potenziare i figli, o aggiornarsi sull'argomento (a tal proposito abbiamo creato il seminario per genitori di figli DSA che trovi sul nostro sito)
Ritornando a noi, la cosa che accomuna queste due categorie di genitori è che spesso sentono la necessità di un supporto. La frustrazione spesso è tanta, per i ragazzi, e anche per i genitori, ma sappiate che con gli strumenti giusti i nostri ragazzi arrivano esattamente dove arrivano tutti, se non più in là!
Purtroppo però, nostro malgrado, sono ancora troppo frequenti le situazioni in cui i genitori non vogliono nemmeno saperne, oppure non vogliono che si sappia come se l’acronimo DSA fosse quello di una brutta malattia. Ma non è così! La prima cosa da fare, quando si scopre di avere un figlio con DSA non è capire in che modo cambiare lui, ma bensì semplicemente tirare un sospiro di sollievo e dirvi: "Menomale che lo hanno diagnosticato!". l'unica cosa da cambiare sarà la vostra mente, aprirla semplicemente ad una nuova realtà.
Fortunatamente, i genitori ad oggi hanno tantissimi strumenti per aggiornarsi, ed ogni volta che incontriamo genitori che ci pongono domande, interessati a capire realmente in che modo cambia la realtà dei propri figli, a noi si riempie il cuore di gioia, perché è quello che facciamo da anni ormai!
Bene genitori, se siete arrivati a leggere fino a qui, probabilmente vi riconoscete, o riconoscete i vostri figli in una di queste situazioni. Ma tranquilli, noi siamo qui per dirvi innanzitutto che vostro figlio è SOLO DSA e per evitare di commettere errori abbiamo deciso di stilare una lista di consigli creata su tutte le situazioni che abbiamo vissuto con i genitori fino ad ora! La nostra lista è completamente gratuita. Se volete leggerla e capire se anche voi commettete qualche errore evitabile clicca qui! inserisci la tua email e ti arriverà tramite posta! :)
Vi auguriamo buona lettura!

39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti